Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità

Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

La provincia di Brindisi conta 2 sindache, 47 assessore e 80 consigliere comunali su una popolazione di quasi 393mila abitanti: abbiamo sentito Maria Lucia Carone e Silvana Errico

Dal 2004 ad oggi una serie di leggi hanno cercato di migliorare il livello di parità di genere negli organi di rappresentanza politica che non sempre hanno raggiunto gli effetti sperati. La Puglia, ad esempio, è ancora molto indietro su alcune questioni che hanno direttamente a che fare con il genere: la percentuale delle donne occupate è ferma al 32 percento. Nei Comuni con più di 15mila abitanti abbiamo 62 sindaci uomini contro solo 5 donne e 785 consiglieri uomini contro 306 donne. E anche in quelli più piccoli la situazione non migliora: 160 sindaci uomini contro 17 donne, 1223 consiglieri uomini contro 695.

“È tempo di una politica per le donne”, ha detto la presidente del consiglio regionale, Loredana Capone in occasione dell’8 marzo 2021, giornata internazionale della donna, durante la quale ha lanciato la proposta di istituire la rete pugliese delle donne elette, come prevede la legge regionale. Si tratta di un organismo per promuovere e valorizzare la presenza delle donne nelle istituzioni e nella vita politica, per diventare, nel tempo, incubatore di idee e progetti condivisi, dal Gargano al Salento. 

La situazione in provincia di Brindisi

"La presenza femminile in politica, nei posti cosiddetti 'di potere', non serve soltanto alle donne, serve a migliorare la qualità della società. Per tutti". Lo diceva Tina Anselmi, prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica nel 1976. Ma la società, almeno stando ai numeri in provincia di Brindisi, pare non abbia bisogno della donne nelle istituzioni comunali: sono 129 in tutto (2 sindache, 47 assessore e 80 consigliere comunali) su 392.975mila persone (Istat 2019): una rappresentante su 3046mila abitanti. 
 

Maria Lucia Carone (Oria): "La donna deve lottare contro i pregiudizi"

"Il modo di fare politica non sempre è vicino al modo di pensare della donna, più obiettiva, che non accetta compromessi e abituata ad amministrare la famiglia con coerenza e correttezza", dice Maria Lucia Carone, sindaca di Oria dal giugno 2018. "Molte non si avventurano a lottare per queste idee, per dimostrare il contrario e devono lottare il doppio, per conciliare lavoro e famiglia, per superare il preconcetto che l'uomo è più bravo a fare la politica. La politica è un impegno sociale, è la possibilità per dare un contributo al proprio paese. E' vero, ho perso la mia libertà, la mia quiete ma è un impegno che rifarei".  

Silvana Errico (San Vito dei Normanni): "Non chiamatemi sindaca"

"Non è una lettera che può cambiare la situazione, l'importante è riconoscere l'autorevolezza e l'operatività della persona nello svolgere il suo ruolo". Così commenta Silvana Errico, sindaco di San Vito dei Normanni da settembre 2020. "Da una parte, in base alla mia esperienza, le donne non si sentono pronte e l'ho sperimentato nella formazione delle lista, dall'altra, però - continua la Errico -  ci sono anche alcuni uomini che non riconoscono la capacità delle donne di fare politica. E' un impegno notevole ma, personalmente, dopo tre sconfitte non ho perso la voglia di riprovarci perchè ci credo in quello che faccio e i citatdini mi hanno premiata. E' vero, anche, che in politica non esiste la solidarietà femminile e l'ho sperimentato in prima persona seppur, dopo sei mesi, posso fare un bilancio più che positivo in termini di sostegno, soprattutto, dalle donne".  

Le donne elette nei Comuni brindisini

Brindisi. Giunta: Tiziana Brigante, Isabella Lettori, Emma Taveri. Consigliere: Luana Pirelli, Annamaria Calabrese, Belinda Silvestro, Anna Lucia Portolano, Nadia Fanigliulo, Rosella Gentile, Carmela Lomartire, Tiziana Motolese, Livia Dell'Anna.
Carovigno: commissariata
Ceglie Messapica. Giunta: Mariangela Leporale, Cosima Vitale. Consigliere: Catia Albanese, Vita Ligorio, Giuseppina Resta, Grazia Santoro, Isabella Vitale. 
Cellino San Marco. Giunta: Valentina Cascione, Marialuce Rollo. Consigliere: Roberta Marino, Rosalba Gatto.
Cisternino. Giunta: Giovanna Curci, Marilena Semeraro, Francesca Tozzi. Consigliere: Maria Zigrino, Grazia Zizzi, Tiziana Pepe, Antonella Baccaro, Aurora Grassi.
Erchie. Giunta: Pamela Melechì, Lina Ferrara. Consigliere: Chiara Saracino.
Fasano. Giunta: Luana Amati, Cinzia Caroli, Angela Carrieri. Consigliere: Luigia Albanese, Bagorda Maria Teresa, Della Campa Emanuela, De Mola Laura, Legrottaglie Loredana, Marzulli Domenica, Mirella Cristina, Schena Antonella, Francavilla Fontana, Maria Passaro 
Francavilla Fontana. Giunta: Maria Angelotti, Maria Passaro, Antonella Iurlaro. Consigliera: Ylenia Finimunda Ammaturo, Serena Argese, Adriana Balestra, Anna Ferreri, Tiziana Fino, Stella Lavota, Antonella Palumbo.
Latiano. Giunta: Monica Albano, Mariarosaria Martina. Consigliere: Elvira Calabrese, Erika Catanzaro, Valentina Curiazio, Lucia Salonne.
Mesagne. Giunta: Maria Teresa Saracino, Anna Maria Scalera. Consigliera: Rosanna Saracino. 
Oria. Giunta: Erario Simona, Lucia Iaia. Consigliere: Silvia Farina, Rita Labbro Francia-
Ostuni. Giunta: Antonella Palmisano, Marilena Zurlo, Eliana Pecere. Consigliere: Elena Claudia Trifan, Lucia Andriola, Maria Pecere, Margherita Penta, Angela Matarrese, Emilia Francioso. 
San Donaci. Giunta: Mariangela Presta, Teresa Donateo, Valentina Fina. Consigliere: Maria Elena Mauro, Dolores Bardicchia, Barbara Gioffreda, Antonella Vincenti.
San Michele Salentino. Giunta: Angela Martucci, Rosalia Fumarola, Tiziana Barletta. Consigliere: Annaisabella Ciciriello, Pompea Cappelli.
San Pancrazio Salentino. Giunta: Patrizia Cavallone, Anna Maria Faggiano, Raffaella Rucco. Consigliere: Maria Antonietta De Lorenzo, Milena Savina.
San Pietro Vernotico. Giunta: Giuliana Giannone, Antonella De Matteis. Consigliere: Arianna Conte, Paola Sozzo, Alessandra Cursi, Valentina Carella, Selena Nobile.     
San Vito dei Normanni. Giunta. Alessandra Pennella. Consigliere: Luana Iaia, Anna Rita Zito, Barbara Chionna, Annalisa Mellaro, Anna Caroli.
Torchiarolo. Giunta: Michela Tommasi, Antonella Miccoli, Paola De Masi. Consigliere: Sara Sardelli.
Torre Santa Susanna. Giunta: Lucia Serena Missere, Lucrezia Morleo, Marcella Di Gaetano. Consigliere: Susanna Di Maggio, Gilberta Giangrande, Anna Barbarello, Mariella Pungente.
Villa Castelli. Giunta: Monica Casale, Maria Siliberto. Consigliere: Anna Iaia, Antonietta Siliberto, Maria Luisa Neglia, Lucia Trinchera, Rosa Anna Ammirabile. 

La situazione a livello mondiale dal 1998 al 2018

Nel rapporto dell’Eprs (European Parliamentary Research Service) riassuntivo sulla presenza delle donne in politica (Women in politics: A global perspective), utilizzando ricerche delle Nazioni Unite, emerge come a livello mondiale si assista a un incremento della presenza femminile nei parlamenti e nei governi nazionali. Nonostante le donne siano ancora sottorappresentate nelle posizioni di leadership, dal 1998 al 2018, si è passati da 12 a 21 donne nel ruolo di capo di stato o di governo. Inoltre, le donne ricoprono solo il 18 percento dei ruoli ministeriali a livello mondiale, e sempre in dicasteri legati a determinate sfere, come ambiente, risorse naturali e settori sociali (sanità, istruzione).

La situazione aggiornata all'1 ottobre 2020

Ad oggi solo 56 donne presiedono una delle Camere dei 192 Parlamenti, 79 dei quali sono bicamerali. Le donne, quindi, occupano solo il 20,1 percento del numero totale di 278 posti di Presidenti del Parlamento o di una delle sue Camere. (fonte Ipu
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

BrindisiReport è in caricamento