Attualità

Festa parrocchiale con possibilità di donare il sangue: appuntamento a Sant'Elia

Evento organizzato Gruppo Fratres San Lorenzo da Brindisi OdV per domenica 1 ottobre presso la Parrocchia di San Lorenzo da Brindisi

BRINDISI - Continua l'emergenza sangue, facciamo nostro l'appello dell'Asl Brindisi a donare: c'è bisogno di sangue, ogni giorno. il sangue serve per gli interventi chirurgici programmati, per le emergenze del pronto soccorso, per le trasfusioni continue di cui necessitano i pazienti mictrocitemici e i pazienti domiciliari.

La risposta dei brindisini c'è ma siamo sempre al limite della soglia di guardia e per questo il Gruppo Fratres San Lorenzo da Brindisi OdV, un’associazione di volontari di ispirazione cristiana, impegnato nella diffusione della cultura della donazione come atto di solidarietà e generosità, volontario, anonimo, periodico, gratuito e soprattutto responsabile, fa proprio l'invito ad andare a donare e rinnovando quello che è ormai è diventato un appuntamento tradizionale, invita a far dono di questo medicinale non fabbricabile che è il sangue nel corso della raccolta organizzata, nell'ambito della Festa Parrocchiale  presso la Parrocchia di San Lorenzo da Brindisi nel quartiere Sant'Elia di Brindisi per domenica 1 ottobre.

Sarà possibile donare dalle 8,00 alle 11,30 (ultimo emocromo) in “totale sicurezza” grazie alla presenza del personale del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Perrino e della relativa autoemoteca dell’Asl Brindisi e per programmare l’afflusso, evitando assembramenti è auspicabile prenotare la propria donazione telefonando o inviando un messaggio WhatsApp al numero 347.0003774  oppure contattandoci tramite Facebook (“San Lorenzo da Brindisi”).

Ricordiamo che per donare è necessario essere maggiorenni, in buona salute, non aver assunto farmaci nel periodo precedente la donazione (es. antibiotici, antinfiammatori), non aver fatto di recente interventi chirurgici, piercing e tatuaggi, è permessa una piccola colazione (un caffè o un thè o un frutto o un paio di fette biscottare o un paio di biscotti secchi (l’importante è non ingerire latte e/o derivati). E non dimentichiamo che è l'occasione per farsi dei controlli, a chi dona saranno effettuati, gratuitamente, gli esami del sangue ... fare del bene facendosi del bene ...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa parrocchiale con possibilità di donare il sangue: appuntamento a Sant'Elia
BrindisiReport è in caricamento