menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Eureka!Funziona!”, gara di costruzioni tecnologiche: premiati anche studenti brindisini

Ai partecipanti era stato richiesto di elaborare, partendo da un kit di materiali, un’invenzione giocattolo traendo ispirazione dalla vita quotidiana

BRINDISI - Grande festa oggi a Treviso per i vincitori della settima edizione di “Eureka!Funziona!”, la gara di costruzioni tecnologiche per giovani inventori (oltre 500 alunni provenienti da tutto il territorio nazionale). Tra questi Giorgia Iunco, Alessandro Giosa, Olga Sciarra, Aurora De Leo, Martina Pupino, Luigi Semeraro, Carlo Khayat in rappresentanza della V D dell’Istituto Comprensivo “S. Elia/Commenda – Plesso Mantegna” che con l’ “Aereo Mantegna” e lo slogan “Vola sulle ali della nostra scuola!” si è aggiudicata il I posto della fase provinciale.

Gli alunni sono stati accompagnati dai docenti Anna Monteforte e Giovanna Caputo e da Vincenzo Gatto (Vice Direttore Confindustria Brindisi) e Roberta Denitto (Area Comunicazione e Formazione Confindustria Brindisi) che hanno curato a livello locale il progetto.

studnenti premio eurekafunziona1-2

Eureka!Funziona! è stato promosso a livello nazionale da Federmeccanica con la collaborazione dell’Istituto italiano di Tìtecnologia (Iit) ed il prezioso contributo di Umana. L’obiettivo è educare all’imprenditorialità: stimolare l'ingegno e sviluppare le competenze interdisciplinari e l’attitudine al lavoro di gruppo di migliaia di bambini al terzo, quarto e quinto anno della scuola elementare. Ai partecipanti è stato richiesto di elaborare, partendo da un kit di materiali, un’invenzione giocattolo traendo ispirazione dalla vita quotidiana. Il principio che anima Eureka! Funziona!, infatti, è proprio quello di utilizzare “l’invenzione” come strumento per imparare.

“Giornata emozionante per la V D del nostro istituto. Ritrovarsi qui oggi - hanno dichiarato le insegnanti -  insieme ad altri ragazzi provenienti da più scuole d’Italia e confrontare questa esperienza e realizzazione del lavoro è stato motivo di crescita e arricchimento per alunni e docenti. Ringraziamo Confindustria Brindisi per aver dato ai nostri bambini la possibilità di  "tirar fuori"  le loro potenzialità mettendosi in gioco”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento