Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Elezioni comunali, il Tar di Lecce dispone il riconteggio delle schede

Il sindaco uscente, Cosimo Maiorano, vinse le elezioni per uno scarto di soli due voti sullo sfidante Claudio Ruggero

LATIANO - Il Tar di Lecce con provvedimento reso oggi, 17 dicembre 2020, ha ordinato che si proceda al riconteggio delle schede e quindi dei voti delle elezioni comunali a Latiano dove, per soli due voti, il sindaco uscente Cosimo Maiorano, si era imposto sullo sfidante Claudio Ruggero nel turno del 5 ottobre scorso. Già allora lo stesso Ruggero aveva annunciato la presentazione del ricorso per presunti errori nei conteggi dei voti e nella valutazione delle schede dichiarate nulle. Il ricorso, quindi, è stato accolto, pertanto, la palla passa adesso al Prefetto di Brindisi e agli uffici elettorali della stessa Prefettura. L’udienza di discussione sul ricorso incidentale è fissata per il 14 aprile 2021.

"Confermiamo piena fiducia nell’operato della giustizia amministrativa - si legge in una nota della "Coalizione Mino Maiorano Sindaco" - ed auspichiamo, pertanto, un accertamento  del risultato elettorale inerente le elezioni amministrative 2020. Nelle more del giudizio definitivo, l’amministrazione comunale proseguirà la sua attività senza sottrarsi ad alcuna responsabilità e competenza nell’interesse della comunità latianese."  "Esprimiamo soddisfazione perché la democrazia è anche questa - dichiara Ruggero - si può vincere o perdere anche per un solo voto purché ci sia certezza del risultato che solo una nuova verifica potrà dare e legittimare non solo sul piano formale ma anche sostanziale chiunque ne uscirà vincitore. Fiduciosi di quello che potrà essere l'esito finale continueremo in questi mesi la nostra azione politica così come fatto fin'ora."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, il Tar di Lecce dispone il riconteggio delle schede

BrindisiReport è in caricamento