rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Spara ad una lepre delle Saline ma colpisce l'amico, per fortuna non gravemente

Ci sono sempre di mezzo le lepri delle Saline, ma questa volta la fucilata se l'è presa un cacciatore, che si trovata sulla linea di tiro di un compagno di battuta. E' accaduto attorno alle 10 odierne in contrada Palmarini e la persona colpita dalla rosata di pallini è rimasta ferita per fortuna in maniera non grave

BRINDISI - Ci sono sempre di mezzo le lepri delle Saline, ma questa volta la fucilata se l'è presa un cacciatore, che si trovata sulla linea di tiro di un compagno di battuta. E' accaduto attorno alle 10 odierne in contrada Palmarini e la persona colpita dalla rosata di pallini è rimasta ferita per fortuna in maniera non grave. Si tratta di D.A. di 46 anni, di Latiano come altri due amici che lo accompagnavano, uno dei quali ha esploso la schioppettata che lo ha centrato.

Secondo il racconto reso alla polizia dai tre cacciatori, l'incidente è avvenuto proprio quando uno di loro ha sparato ad una lepre schizzata fuori a breve distanza dal loro luogo di appostamento. Il gruppo di cacciatori infatti era acquattato in un vigneto e probabilmente il tiratore non si è accorto che tra lui e il leprotto c'era l'amico. Immediatamente soccorso dai compagnia, D.A. è stato trasportato all'ospedale Perrino dove - dopo il passaggio al pronto soccorso per i primiimi accertamenti, è stato rioverato in chirurgia plastica per l'estrazione del piombo. La scarica di pallini ha raggiunto il cacciatore alla coscia destra, all'avambraccio sinistro e all'addome.

Pochi giorni fa, agenti della Forestale erano intervenuti all'interno del Parco regionale delle Saline di Punta della Contessa, dove nottetempo quattro bracconieri, due del Barese e due della provincia di Lecce, stavano facendo strage di lepri, non solo violando il divieto di caccia che vige nel parco, ma anche il divieto imposto dal calendario venatorio alla caccia alla lepre nel perido di pre-apertura della stagione, quando le lepri allattano i cuccioli. Era scattata la denuncia per tutti, col sequestro conseguente delle armi e varie sanzioni amministrative connesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara ad una lepre delle Saline ma colpisce l'amico, per fortuna non gravemente

BrindisiReport è in caricamento