Cronaca

Tragedia sulla strada per Taranto: muore 21enne, arrestato il conducente

La ragazza, residente a Brindisi, ma originaria di Putignano, è deceduta sul colpo. Alla guida dell'auto c'era un giovane di 29 anni, brindisino, che è risultato positivo al test per l'uso di alcol e droga: è piantonato in ospedale, accusato di omicidio stradale

BRINDISI – Lei 21 anni appena, era in auto assieme a un ragazzo di 29 anni: è morta sul colpo, mentre lui è piantonato in ospedale con l’accusa di omicidio stradale, dopo essere risultato positivo al test per l’uso di alcol e droga.

La ragazza era residente a Brindisi, ma era originaria di Putignano, in provincia di Bari, il giovane rimasto ferito e arrestato è nato e residente a Brindisi. La giovane viaggiava sul lato passeggero della Renault Kangoo. L’incidente è avvenuto all’alba di oggi, attorno alle 5, sulla statale che collega Bari a Taranto, in direzione del capoluogo ionico.

Stando alla prima ricostruzione, la vettura nel tratto rettilineo è uscita dalla sede stradale e si è ribaltata più volte, finendo la corsa in un terreno adiacente. La dinamica è al vaglio dei carabinieri della stazione di Mottola e del Norm di Massafra, intervenuti sul posto dopo la segnalazione di un automobilista che ha anche chiamato il 118.

Per la ragazza non c’era più niente da fare: è morta sul colpo. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dove è stato sottoposto a una serie di accertamenti ed analisi. I primi test per l’uso di alcol e droga sono risultati positivi e sono stati trasmessi ai carabinieri che hanno proceduto con l’arresto del conducente, per omicidio stradale, la nuova fattispecie di reato prevista dal legislatore.

La notizia di reato è stata trasmessa al pubblico ministero di turno, Raffaele Graziano.

articolo aggiornato alle 21,30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sulla strada per Taranto: muore 21enne, arrestato il conducente

BrindisiReport è in caricamento