Cronaca

A caccia di quaglie: denunciato un bracconiere di Brindisi

Il cacciatore, 48 anni, sorpreso a Restinco:usava un richiamo elettromagnetico. Sequestrati anche un fucile e due cartucce

BRINDISI – Bracconiere a caccia di quaglie sorpreso e denunciato a Restinco, zona alle porte di Brindisi: è stato beccato dagli uomini delle Forestale a usare un richiamo elettromagnetico non consentito. Il bracconiere, S.P., 48 anni nato e residente a Brindisi, dovrà rispondere di violazione dell’articolo 18 della legge 157 del ’92. Non è il primo scoperto in provincia dalla Forestale da quando è stato dato inizio alla stagione della caccia, partita il 18 settembre scorso. L’azione di controllo interessa anche le aree del Parco regionale Salina di Punta della Contessa, a sud del capoluogo, dove in occasione della prima giornata di caccia, sono state registrate 500 presenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A caccia di quaglie: denunciato un bracconiere di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento