menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bypass sotto terra per rubare energia elettrica: arrestato negoziante

L’uomo, 55 anni, di Oria è accusato di furto aggravato per 35mila euro: la scoperta dei carabinieri in contrada Giordano, dove raccoglieva e vendeva funghi. Dall’inizio dell’anno 73 arresti per casi analoghi

ORIA – Un bypass sotto terra per avere l’energia elettrica a sbafo necessaria per alimentare il frigo e continuare a vendere funghi: quel che doveva restare segreto è stato scoperto dai carabinieri che hanno arrestato il commerciante con l’accusa di furto aggravato per 35mila euro.

Foto furto energia elettrica Oria (3)-2

L’uomo, 55 anni, di Oria (G.V) è finito nella rete dei controlli dei militari in collaborazione con il personale della società elettrica. Ieri l’ispezione ha riguardato contrada Giordano, dove il commerciante risiede e dove raccogli e vende funghi.

L’arresto è avvenuto in flagranza di reato ed è stato convalidato dal gip del Tribunale di Brindisi che ha rimesso in libertà l’indagato tenuto conto dello status di incensurato.

Foto furto energia elettrica Oria (1)-2

Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati 73 gli arresti per furto di energia elettrica e cinque sono state le denunce in stato di libertà per lo stesso motivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento