menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Germogli di marijuana: arrestato dai carabinieri

Ai domiciliari Martino Barba, 46 anni, di Ceglie Messapica: ordinanza di custodia cautelare eseguita dai militari della stazione dopo la perquisizione del 5 luglio in contrada Ulmo, nell'abitazione di proprietà dell'indagato. Erano stati già arrestati Fabrizio Russo e Salvatore Schiavone

CEGLIE MESSAPICA -  Arrestato per spaccio dopo che nella sua abitazione i carabinieri trovarono germogli di marijuana: ai domiciliari è finito Martino Barba, 46 anni, di Ceglie Messapica. L'ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita dai militari della stazione. 

Il provvedimento scaturisce dalle  indagini in relazione agli arresti di Fabrizio Russo e Salvatore Schiavone avvenuti il 5 luglio scorso, sempre nel Comune cegliese, quando i due a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso un’abitazione  in contrada Ulmo, appartenente a Martino Barba, furono sorpresi a invasare germogli di marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento