menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Il Centro grandi ustionati resta al Perrino”

Il direttore generale della Asl: "Nessun rischio di trasferimento a Lecce, solo voci mediatiche: basta leggere il piano di riordino ospedaliero che conferma la presenza nell'ospedale di Brindisi"

BRINDISI – “Il centro grandi ustionati resta a Brindisi, rimane nell’ospedale Antonio Perrino: nessuno ha mai pensato a un trasferimento a Lecce o chissà dove, né tanto meno a un ridimensionamento. Le voci contrarie sono solo il risultato di un fenomeno mediatico dopo una riunione sindacale”.

Giuseppe Pasqualone-2-2-2Voci da smentire. Subito. Smentite a stretto giro dal direttore generale della Asl di Brindisi, Giuseppe Pasqualone, coinvolto – malgré lui – nel caso sollevato da alcuni sul presunto trasferimento del reparto per alcuni da intedenre come scippo dei leccesi ai danni dei brindisini.

Non è così. Possono stare tranquilli i brindisini e gli stessi leccesi, così come tutti i pugliesi: il centro grandi ustionati, reparto di eccellenza riconosciuto in tutta Italia, resta lì dov’è. Per un motivo molto semplice: è stato confermato nel piano di riordino ospedaliero varato dalla Regione Puglia con una serie di tagli. Le forbici o ghigliottina che dir si voglia, hanno salvato il centro grandi ustionati. Parola di Pasqualone.

“Ci siamo trovati a dover fare i conti con un fenomeno mediatico”, dice al telefono in attesa che l’ufficio stampa della Asl smentisca la notizia. “Purtroppo è successo e siamo costretti a dover correggere il tiro: vero è che il piano di riordino prevede tagli e ridimensionamenti, ma il centro grandi ustionati non è stato toccato. Questa  è una certezza”.

Fine della storia, di una polemica mediatica che ha scatenato il finimondo. Quando bastava leggere il piano e magari fare una telefonata al direttore generale della Asl, se non agli uffici della Regione Puglia.

Il testo della nota stampa della Asl è il seguente: "La Direzione Generale dell'Azienda Sanitaria Locale di Brindisi con riferimento alle notizie apparse  sui media e quotidiani locali circa un presunto  trasferimento del “Centro Grandi Ustionati dell'Ospedale “ Perrino” presso altra Asl, intende precisare che non risultano esserci ripensamenti rispetto a quanto già deliberato dalla Giunta Regionale Pugliese e formalizzato ai Tavoli Ministeriali relativamente alla permanenza di detto Centro di eccellenza presso il presidio ospedaliero del Comune capoluogo".

articolo aggiornato alle 20,17

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento