rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca San Pancrazio Salentino

Acquista trattore e torchio con false generalità e non paga: denunciato

Truffa aggravata, mancata corresponsione degli alimenti, guida senza patente e omessa denuncia di materie esplodenti. Quattro persone sono finite nei guai tra San Pancrazio, Ostuni e Torre Santa Susanna

Truffa aggravata, mancata corresponsione degli alimenti e guida senza patente. Tre persone sono finite nei guai tra San Pancrazio, Ostuni e Torre Santa Susanna.

A San Pancrazio Salentino i carabinieri a conclusione di un’attività di indagine scaturita dalla querela presentata da un pensionato del luogo, hanno denunciato un 44enne di Torre Santa Susanna, O. D.A., per truffa aggravata. L'uomo, a luglio scorso, a San Pancrazio Salentino, fornendo false generalità, si è fatto consegnare dal pensionato un torchio per la pigiatura dell'uva e un trattore cingolato non marciante, per la somma pattuita di 1.500 euro. Somma mai versata.

I carabinieri della Stazione di Ostuni, invece hanno denunciato un 38enne del posto per non aver corrisposto all’ex moglie, 42enne, l'assegno per il mantenimento della stessa e della figlia minore convivente, come disposto dalla sentenza di separazione.

I Carabinieri della Stazione Torre Santa Susanna hanno denunciato F. A. 45enne del posto, per guida senza patente. L'uomo è stato sorpreso alla guida della sua auto sprovvisto della prescritta patente, perché revocata. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno denunciato un 49enne del posto N.C. bracciante petardi sequestrati NORM Brindisi-2agricolo, per omessa denuncia di materie esplodenti. I militari, nel corso di perquisizione, hanno rinvenuto nella sua autovettura due artifizi pirici di IV categoria, del peso di 50 grammi ognuno.

È opportuno sottolineare che i prodotti pirotecnici da divertimento presenti sul mercato si distinguono per l'appartenenza a specifiche "categorie". Quelli appartenenti alla IV categoria sono prodotti per lo più professionali e comunque vendibili solo presso esercizi appositamente autorizzati dal Prefetto (mai ambulanti) a persone munite di specifiche licenze di polizia. Il loro possesso deve essere denunciato all'Autorità di Pubblica Sicurezza.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquista trattore e torchio con false generalità e non paga: denunciato

BrindisiReport è in caricamento