Dice di no a una richiesta di denaro: picchiata selvaggiamente dall'ex

Un 29enne irrompe in casa della malcapitata e la colpisce con pugni al volto e al torace. Prognosi di 20 giorni per la vittima

SAN PIETRO VERNOTICO - Ha fatto irruzione in casa dell’ex fidanzata e l’ha aggredita con violenza inaudita, sol perché gli è stata negata una somma di denaro. Un 29enne di origine nigeriana, residente a San Pietro Vernotico, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione. La vittima è una connazionale di 25 anni. I fatti si sono verificati nella tarda serata di ieri (giovedì 18 giugno). Al rifiuto della ex di consegnargli la somma richiesta, il 29enne ha forzato la porta dell’appartamento e si è scagliato contro la malcapitata, colpendola con pugni al volto e al torace. Subito dopo si è allontanato. 

La vittima, contattato il 118, è stata soccorsa dai sanitari e trasportata presso il locale ospedale, dove le sono state diagnosticate varie lesioni con una prognosi di 20 giorni. I militari, intervenuti presso il Pronto soccorso, dopo aver ricevuto dalla vittima la descrizione dell’autore del fatto, hanno rintracciato lo stesso nelle vicinanze della struttura ospedaliera procedendo al suo arresto. Il nigeriano, condotto in ospedale, deve rispondere dei reati di tentata rapina, lesioni personali e violazione di domicilio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento