rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Carovigno

Testata in faccia e naso rotto: aggressione dopo partitella di calcetto

Un uomo di 57 anni è stato denunciato dai carabinieri. La vittima ha riportato la frattura del setto nasale con 20 giorni di pognosi

CAROVIGNO - Al termine della partita di calcetto, ha colpito un avversario con una testata al volto. Un 57enne residente a Triggiano (Bari) è stato denunciato a piedi libero dai carabinieri della stazione di Carovigno. L’episodio si è verificato lo scorso 13 agosto. La partitella si è svolta a Carovigno.

Dopo l’aggressione, la vittima, un 32enne del posto, si è recata in ospedale, dove gli è stata diagnosticata una frattura e deviazione del setto nasale, con prognosi di 20 giorno. Il malcapitato ha sporto querela a carico dell’aggressore. Al termine di una serie di accertamenti investigativi, i militari hanno contestato al 57enne il reato di lesioni personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testata in faccia e naso rotto: aggressione dopo partitella di calcetto

BrindisiReport è in caricamento