rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Ai domiciliari non rispettano le prescrizioni: arresto per un uomo e una donna

Due arresti per violazione delle prescrizioni imposte con il regime degli arresti domiciliari, una denuncia per ricettazione e una segnalazione per assunzione di stupefacenti

Due arresti per violazione delle prescrizioni imposte con il regime degli arresti domiciliari, una denuncia per ricettazione e una segnalazione per assunzione di stupefacenti. Nei guai un bracciante agricolo, una donna, un 51enne e un 19enne.

I carabinieri della stazione di Villa Castelli hanno eseguito una ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari con conseguente custodia in carcere, emessa dal Tribunale di Brindisi, nei confronti del bracciante agricolo Ciro Cavallo 53 anni in atto agli arresti domiciliari. Il provvedimento scaturisce dalle accertate violazioni alla prescrizione di non comunicare con persone diverse da quelle conviventi. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi hanno arrestato, in flagranza di reato,  Majra Antonietta Altavilla, 23enne del posto, in atto sottoposta agli arresti domiciliari. La giovane è stata sorpresa per le vie del centro senza alcuna autorizzazione. La stessa, dopo le formalità di rito, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stata risottoposta alla precedente misura cautelare.

I carabinieri della Nucleo operativo e radiomobile della ompagnia di Francavilla Fontana, unitamente ai colleghi della compagnia di Manduria (Ta), hanno denunciato, per ricettazione, A.V. 51enne residente a Francavilla Fontana. Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata nella sua abitazione, scaturita da localizzazione Gps i militari hanno rinvenuto un furgone Iveco Daily, provento di furto commesso ad Avetrana (Ta) lo scorso 18 dicembre.

I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana hanno segnalato alla Prefettura di Brindisi un 19enne residente a Torre Santa Susanna, trovato in possesso, a seguito della perquisizione della sua vettura, di una dose di sostanza stupefacente del tipo marijuana, occultata nel vano porta oggetti e del peso di circa 3 grammi, utilizzata per uso personale, sottoposta in sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari non rispettano le prescrizioni: arresto per un uomo e una donna

BrindisiReport è in caricamento