menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allaccio abusivo alimentava frigoriferi, Tv, condizionatori e microonde: due arresti

I carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato per furto aggravato e continuato di energia elettrica in concorso una coppia di 39enni del posto

LATIANO - I carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato per furto aggravato e continuato di energia elettrica in concorso una coppia di 39enni del posto. A. F. ed E. D.  ha sottratto 33mila Kwh per un totale di 8mila euro.

La fornitura di energia elettrica era cessata formalmente per morosità, ma dai rilevamenti elettronici compiuti, è risultata ancora attiva: i militari e i tecnici Enel hanno trovato un allaccio abusivo diretto che bypassava il  contatore.

Il by pass ha danneggiato in maniera irreparabile il cavo portante di alimentazione Enel, l’elettricità sottratta illegalmente alimentava: 2 frigoriferi, 4 televisori, un congelatore a pozzo, 3 condizionatori, una lavatrice, uno scaldabagno, un forno a microonde e 21 lampadine per un totale consumo in atto di 12 Kwh.

I tecnici dell’azienda erogatrice del servizio intervenuti nella circostanza, dopo aver riscontrato l’allaccio abusivo e dopo aver proceduto al distacco hanno provveduto a mettere in sicurezza l’impianto. Gli arrestati dopo le formalità di rito su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola: il Tar sospende l'ordinanza regionale, si torna in aula

social

Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

  • social

    Mesagne, bando "Honestas": proclamato il vincitore

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento