menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione carabinieri di Ceglie Messapica

La stazione carabinieri di Ceglie Messapica

All'alba in casa dello spacciatore

CEGLIE MESSAPICA – Perquisizione all’alba, conclusa da un arresto e dal sequestro di 215 grammi di sostanze stupefacenti di diverso genere.

CEGLIE MESSAPICA - Perquisizione all'alba, conclusa da un arresto e dal sequestro di 215 grammi di sostanze stupefacenti di diverso genere, da parte dei carabinieri della stazione di Ceglie Messapica. L'arrestato è Giorgio Martinelli di 21 anni, del luogo, già noto alla giustizia. Martinelli era sospettato dai militari di svolgere una intensa attività di spaccio, ed in effetti nella sua "bottega" c'era di tutto e per tutte le richieste.

Il giovane cegliese è stato trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, 4 grammi di pastiglie di ecstasy, 150 grammi di hashish, 55 grammi di marijuana, di un bilancino di precisione e del solito materiale per il confezionamento delle dosi. Martinelli, su decisione del pm di turno, è stato trasferito al carcere di via Appia a Brindisi.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento