Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Lucrezio Caio

Altri due cassonetti dati alle fiamme al rione Commenda

Anche la scorsa notte i brindisini hanno dovuto inalare le sostanze tossiche sprigionate dalla combustione di un paio di cassonetti ricolmi di rifiuti indifferenziati

Il cassonetto dato alle fiamme in via Lucrezio

BRINDISI – Anche la scorsa notte i brindisini hanno dovuto inalare le sostanze tossiche sprigionate dalla combustione di un paio di cassonetti ricolmi di rifiuti indifferenziati. E’ successo in via Lucrezio e in viale San Giovanni Bosco, al rione commenda. Sono stati un paio di netturbini della ditta Ecologica Pugliese ad accorgersi del primo rogo, in via Lucrezio, intorno alle ore 1,55.  

Qualche minuto dopo, nella vicina viale San Giovanni Bosco, sempre gli operatori della ditta che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti Incendio cassonetto 3-2hanno notato il secondo contenitore avvolto dalle fiamme, con il contenuto riverso sulla strada, e hanno chiesto l’intervento di vigili del fuoco e forze dell’ordine. Sul posto, oltre ai pompieri, si sono recati i poliziotti della Sezione Volanti.

IL VIDEO

Episodi simili sono praticamente all’ordine del giorno. Non passa notte in cui non venga incenerito almeno un contenitore di Ecologica Pugliese. Si tratta di atti di vandalismo allo stato pure che possono avere conseguenze per la salute dei residenti e tengono impegnati vigili del fuoco e forze dell’ordine. E i cassonetti distrutti dall’inizio del 2016,ormai, non si contano più.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri due cassonetti dati alle fiamme al rione Commenda

BrindisiReport è in caricamento