Cronaca

Anche i camper sono una risorsa per il turismo in città: raduno in via Spalato

Circa cinquanta i camper presenti da giovedì 4 giugno nell'area parcheggio di via Spalato per il secondo "Raduno camper e caravan Città di Brindisi". Organizzato dall'associazione "Brindisi in camper" il raduno, oltre al semplice e puro piacere di ritrovarsi tra amanti di un determinato stile di vita, come appunto i camperisti, vuole cercare di sensibilizzare l'Amministrazione comunale sul turismo itinerante

BRINDISI - Circa cinquanta i camper presenti da giovedì 4 giugno nell’area parcheggio di via Spalato per il secondo “Raduno camper e caravan Città di Brindisi”. Organizzato dall’associazione “Brindisi in camper” il raduno, oltre al semplice e puro piacere di ritrovarsi tra amanti di un determinato stile di vita, come appunto i camperisti, vuole cercare di sensibilizzare l’Amministrazione comunale sul turismo itinerante.

raduno camper via spalato 2-2“La nostra città non ha un’area riservata alla sosta dei camper - dichiara a BrindisiReport.it il presidente dell’associazione “Brindisi in camper”,Gianfranco Rotondo - si possono trovare dei rimessaggi, ma in periferia, i turisti che arrivano in camper vengono così tagliati fuori dalla città, dal centro storico e dalle meraviglie che Brindisi regala. Vorremmo che l’amministrazione non trascurasse questo settore del turismo che porterebbe un apporto economico non indifferente, si potrebbe ritagliare uno spazio nella nuova area parcheggio appena riaperta per la sosta camper”.

In via Spalato continuano ad arrivare camper, ci sono quelli enormi, di ultima generazione e quelli un po’ più datati, tutti però sono posizionati in ordine e la zona che i campiresti hanno avuto dall’Autorità portuale, pur essendo una colata di cemento calda alle porte del centro storico, ha un suo perché con i vari tavolini e le sdraio.

raduno camper via spalato-2“Abbiamo ospitato una coppia di tedeschi e grazie ai vari social network ed alla pubblicità che abbiamo curato da mesi, sono arrivati da tutta Italia - continua il signor Rotondo - lì in fondo sosta una coppia di Bergamo. Sono felici di venire qui, Brindisi è bellissima, il suo territorio meraviglioso. Oggi abbiamo organizzato due escursioni, una a Carrisiland, l’altra a Torre Guaceto, circa 50 persone che visitano posti e spendono”.

Il raduno terminerà domani pomeriggio, per gli organizzatori è stato un successo, sia per il numero di partecipanti sia per le attività che hanno caratterizzato questo incontro con altri amanti del turismo itinerante. “Spero che il sindaco capisca che escludere i camperisti dalla città è solo un errore - conclude il presidente di “Brindisi in camper”, associazione presente in città da sette anni - si può trovare una soluzione senza affrontare una spesa eccessiva”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche i camper sono una risorsa per il turismo in città: raduno in via Spalato

BrindisiReport è in caricamento