menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La caserma dei carabinieri di Carovigno

La caserma dei carabinieri di Carovigno

Appropriazione indebita, pena definitiva

CAROVIGNO – Dovrà scontare 3 anni e 4 mesi di reclusione la 53enne Tiziana Madia Roma, riconosciuta responsabile di appropriazione indebita.

CAROVIGNO - Dovrà scontare 3 anni e 4 mesi di reclusione la 53enne Tiziana Madia Roma, riconosciuta responsabile di appropriazione indebita, falsità materiale commessa dal privato e sostituzione di persona. La donna, su ordine di esecuzione per espiazione di pena emesso dalla procura di Brindisi, è stata prelevata dalla propria abitazione dai carabinieri della stazione di Carovigno e accompagnata presso la sezione femminile del carcere di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento