menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arma, controlli alla circolazione stradale: due persone denunciate

Una denuncia per “reiterazione nella guida senza patente” e una per "porto di strumento atto ad offendere" tra Fasano e San Vito dei Normanni nell’ambito di alcuni controlli stradali

Una denuncia per “reiterazione nella guida senza patente” e una per porto di strumento atto ad offendere tra Fasano e San Vito dei Normanni nell’ambito di alcuni controlli stradali eseguiti dai carabinieri.

A Fasano è stato denunciato  un 34enne del luogo: controllato alla guida di una Citroen C2 di proprietà di una conoscente, è stato trovato senza patente poiché mai conseguita. L’uomo era già stato contravvenzionato nel biennio per la stessa violazione. L’auto è stata consegnata alla legittima proprietaria.

“Nell’ipotesi appena descritta la guida senza patente, la cui violazione costituisce un illecito depenalizzato, assume invece carattere penale, configurandosi quale autonoma fattispecie di reato alla quale si applica la pena dell’arresto sino ad un anno”.

“E’ una delle due ipotesi dell’art.116 del codice della strada che riveste carattere penale restando esclusa dalla depenalizzazione, poiché è stato accertato un comportamento recidivo nel biennio. In tutte le ipotesi che assumono carattere penale per la reiterazione dell’illecito depenalizzato, in luogo del fermo amministrativo del veicolo trova applicazione la sanzione accessoria della confisca, tranne se il veicolo appartiene a persona estranea al reato come in questa circostanza”.La seconda ipotesi dell’art.116 che riveste carattere penale concerne la guida senza patente o con patente negata, sospesa o revocata a persona sottoposta con provvedimento definitivo a misura di prevenzione”.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni, al termine degli accertamenti, hanno denunciato , invece, un 28enne del luogo, per porto di strumento atto ad offendere. L’uomo nell’ambito di un controllo alla circolazione stradale, sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello a scatto di genere proibito con lama della lunghezza di cm14, custodito nella tasca del giubbotto. Il passeggero è stato segnalato all’Autorità Amministrativa perché trovato in possesso di 1 grammo di marijuana occultato in un pacchetto di sigarette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento