Cronaca

Assalta un negozio "armato" di scopa e forchetta. Preso un giovane rapinatore

Prima ci ha provato con una scopa. Poi, dopo un cambio d'abito, con una forchetta. In entrambi i casi, non ha avuto successo il tentativo di rapina che nella giornata di ieri ha visto protagonista, per le vie di Turi (Bari), un 18enne brindisino ospitato in una comunità di recupero del posto. Il giovane è stato ammanettato dai carabinieri della locale stazione

BARI – Prima ci ha provato con un scopa. Poi, dopo un cambio d’abito, con una forchetta. In entrambi i casi, non ha avuto successo il tentativo di rapina che nella giornata di ieri ha visto protagonista, per le vie di Turi (Bari), un 18enne brindisino ospitato in una comunità di recupero del posto. Il giovane è stato ammanettato dai carabinieri della locale stazione. 

Di prima mattina, armato di bastone e a volto scoperto, ha fatto irruzione in uno store "Acqua e sapone", dove ha minacciato il cassiere intimandogli di consegnargli l’incasso. La pronta reazione della vittima ha messo in fuga il malfattore che non contento, dopo essersi cambiato di abiti, è ritornato nel negozio, questa volta impugnando una forchetta che ha puntato alla gola di una dipendente pretendendo l’incasso. 

Sul posto su segnalazione al numero di emergenza “112” sono intervenuti i carabinieri che hanno tratto in arresto il giovane. Lo stesso, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato accompagnato presso la locale casa circondariale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalta un negozio "armato" di scopa e forchetta. Preso un giovane rapinatore

BrindisiReport è in caricamento