rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Francavilla Fontana / Viale Italia

Assalto armato al centro scommesse: gli arrestati confessano

Si sono presentate davanti al gip le tre persone bloccate dai carabinieri. Uno ottiene i domiciliari, gli altri due in carcere

FRANCAVILLA FONTANA – Hanno confessato gli autori della tentata rapina ai danni del centro scommesse Win Time di viale Italia, a Francavilla Fontana. I francavillesi Giovanni Argentina e Marco Suma e il rumeno, residente anch’esso a Francavilla, Alezandru Vasile Stoica, si sono presentati stamani (2 marzo) davanti al gip del tribunale di Brindisi, nell’ambito dell’interrogatorio di convalida dell’arresto.

I tre sono entrati in azione nel primo pomeriggio di mercoledì, 18 febbraio. I malfattori, armati di fucile, sono stati bloccati dalla chiusura con vetro anti sfondamento attivata da un dipendente, insospettito dal fatto che gli stessi avessero il volto coperto. Sul posto si sono subito recati i carabinieri della locale compagnia al comando del tenente Roberto Rampino, che a circa due chilometri dall’attività commerciale hanno intercettato i banditi, recuperando il fucile a bordo di un’auto rubata utilizzata per raggiungere l’obiettivo. 

Il gip ha convalidato l’arresto di tutti e tre i rapinatori. Argentina, incensurato, ha ottenuto i domiciliari. Gli altri due restano in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto armato al centro scommesse: gli arrestati confessano

BrindisiReport è in caricamento