Autista licenziato fa rifornimento con schede carburante per 19mila euro

Un 30enne di Fasano è stato denunciato dai carabinieri per appropriazione indebita

FASANO - Un 30enne di Fasano è stato denunciato dai carabinieri per appropriazione indebita. Secodo quanto emerso dalle indagini a sui carico, a seguito del licenziamento dall’azienda per la quale ha lavorato in qualità di autista, ha trattenuto non restituendo due schede carburante che gli erano state assegnate. 

In particolare, con una delle due schede, ha effettuato nell’arco temporale che va dal mese di gennaio al mese di luglio 2018, periodo in cui era già stato licenziato, rifornimenti di carburante per un importo di circa 19mila, su autovetture e camion non appartenenti all’azienda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Marito aggredito con l'acido: la moglie non parla davanti al giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento