menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Turchiarulo

Michele Turchiarulo

Avvocato, famiglia esclude suicidio

FASANO - Vicino al suo corpo senza vita c'era la sua macchina fotografica, con tutta probabilità, il noto avvocato fasanese, Michele Turchiarulo, 65 anni, deceduto nella mattinata di oggi dopo essere precipitato dal tetto della casa di riposo "Il trullo dell'Immacolata", in località Selva, era salito sul terrazzo per scattare una fotografia. Era un appassionato dei panorami, delle foto. Forse un malore, forse ha messo il piede in fallo, il professionista è precipitato e dopo un volo di una decina di metri è finito nel cortile della struttura religiosa.

FASANO - Vicino al suo corpo senza vita c'era la sua macchina fotografica, con tutta probabilità, il noto avvocato fasanese, Michele Turchiarulo, 65 anni, deceduto nella mattinata di oggi dopo essere precipitato dal tetto della casa di riposo "Il trullo dell'Immacolata", in località Selva, era salito sul terrazzo per scattare una fotografia. Era un appassionato dei panorami, delle foto. Forse un malore, forse ha messo il piede in fallo, il professionista è precipitato e dopo un volo di una decina di metri è finito nel cortile della struttura religiosa.

Era andato a fare visita all'anziana madre ricoverata nella casa di riposo. La famiglia tende a escludere l'ipotesi del suicidio: da quanto avrebbe riferito il figlio ai carabinieri, questa mattina il 65enne avvocato era allegro e di buon umore, e non sono stati trovati indizi o biglietti che possono indirizzare con certezza verso l'ipotesi che il noto legale fasanese si sia tolto la vita.

Del corpo senza vita si è accorto uno degli operatori in servizio nella struttura: per Michele Turchiarulo, però, non c'era più nulla da fare. Inutile ogni tentativo di soccorso, l'avvocato è deceduto in seguito al violento impatto con l'asfalto. Il pubblico ministero di turno, Marco D'Agostino, non ha ritenuto opportuno eseguire ulteriori perizie sul suo corpo. Nella stessa mattinata di oggi la salma è stata restituita alla famiglia e trasferita nella chiesa del Purgatorio a Fasano. Domani pomeriggio i funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento