Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Bagnante muore annegato: tragedia all'ex lido Poste

Si tratta di un 38enne originario dell'Iraq. E' stato portato a riva da un bagnino. Per un'ora hanno tentato di rianimarlo

BRINDISI - E' segnata da una tragedia la giornata di Ferragosto, sul litorale a nord di Brindisi. Un uomo di 38 anni originario dell'Iraq è morto annegato presso la spiaggia libera dell'ex Lido Poste. E' accaduto intorno alle ore 13,40. Il malcapitato è finito in balia di una risacca che lo trascinava al largo. Accortosi del bagnante in difficoltà, il bagnino dello stabilimento balneare attiguo alla spiaggia libera si è subito tuffato in mare, recuperando il 38enne. Questi era ancora in vita quando è statao riportato sulla battigia.

Soccorso bagnante annegamento ex lido poste-2

I primi tentativi di rianimazione sono stati praticati dallo stesso bagnino. Poi, per circa un'ora, si sono alternati i soccortitori del 118 e i vigili del fuoco, intervenuti con un mezzo di terra e una squadra in mare con gommone e moto d'acqua. Intorno alle 14,40, è stato accertato il decesso. Il dramma si è consumato davanti agli occhi di decine di famiglie. Da quanto appreso la vittima si trovava in compagnia di un amico. Sul posto si sono recati anche gli uomini della squadra nautica della Polizia di Stato, con una moto d'acqua. 

In quegli stessi frangenti, una seconda ambulanza con personale del 118 si è recata presso un altro stabilimento balneare per prestare soccorso a un ragazzo colto da malore, ma non a seguito di annegamento. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnante muore annegato: tragedia all'ex lido Poste

BrindisiReport è in caricamento