Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Bilancio positivo per Arci La Factory: pronti nuovi progetti e tesseramenti

Un anno pieno di impegno e soddisfazioni. Solo così, il circolo La Factory Arci di San Pietro Vernotico può catalogare questo 2015 appena passato. Dall’inizio alla fine è stato costellato di appuntamenti di ogni genere dal teatro alla musica, dall’arte alla solidarietà verso chi è meno sfortunato. Passando sempre dal divertimento alternato a momento di riflessione. Tutto questo è stato reso possibile grazie a chi ha creduto e crede nel progetto

SAN PIETRO VERNOTICO - Un anno pieno di impegno e soddisfazioni. Solo così, il circolo La Factory Arci di San Pietro Vernotico può catalogare questo 2015 appena passato. Dall’inizio alla fine è stato costellato di appuntamenti di ogni genere dal teatro alla musica, dall’arte alla solidarietà verso chi è meno sfortunato. Passando sempre dal divertimento alternato a momento di riflessione. Tutto questo è stato reso possibile grazie a chi ha creduto e crede nel progetto.

“È doveroso ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile la realizzazione di una serie di eventi e manifestazioni all’interno arci san pietro1-2del nostro circolo – commenta il vice presidente, Vincenzo Catamo, nonché presidente del comitato Arci provinciale di Brindisi – nello specifico ci riferiamo a chi ha fattivamente ed operativamente dato il suo apporto materiale e non per far sì che tutto potesse accadere al meglio ed ancor più a tutti, ragazze e ragazzi, che sono diventati soci e che quasi costantemente hanno frequentano il nostro/loro circolo”.

A queste fa eco, Francesco Puce, socio fondatore del circolo La Factory che passa ad elencare alcune delle più interessanti manifestazioni che si sono susseguite nel corso del 2015: “Abbiamo avuto l’onore di presentare la prima dello spettacolo teatrale “Il Gigante” e, in occasione, della giornata delle memoria “Grappolo sotto il torchio”. Poi varie mostre fotografiche  estemporanee (ancora presente sulle mura del circolo “Estemporanea di Mino Agrimi”) concerti live e djset con artisti salentini di spessore (Rankin Lele, Morello, Miss Mykela, Antonio Dema, Manu Funk, Insintesi, Cesko e Superpartner) e band provenienti da altre regioni (“Shak & Spears” e “Becklash”) degustazioni di birre artigianali (Birrificio Malatesta), presentazioni di libri e cineforum; tutti eventi che hanno dato modo ai nostri soci di avere un punto di riferimento settimanale, un arci san pietro 4-2vari writer, musicisti, truccatori e acconciatori provenienti da tutta la regione dando vita ad una due giorni di musica, arte e spettacolo che ha coinvolto i soci e la cittadinanza tutta”.

"Nel mese appena trascorso di dicembre, poi, in occasione della giornata internazionale del migrante del 18 dicembre, abbiamo avuto l’onore di ospitare i beneficiari del progetto Sprar Comune di Carovigno, con i quali abbiamo trascorso momenti di svago ed integrazione – spiega invece un altro socio Pasquale De Luca – che difficilmente dimenticheremo”.

Senza mai voltare le spalle al passato, gli eventi continuano ed anche i nuovi progetti. Diversi artisti si esibiranno sul palco del Circolo La Factory, presso la sede di Via Sant’Antonio, 2 a San Pietro Vernotico ed inoltre si stanno avviando diversi progetti e collaborazioni per il 2016, prima tra tutte “LaFactory Cocktail Bar” che riguarderà l’organizzazione di diversi eventi sul mondo del sapere bere in uno con la musica.

Da dicembre è partita la campagna tesseramento 2016 per chiunque volesse continuare a sostenere questo progetto ed entrare nel mondo Arci. La tessera darà la possibilità a tutti i soci di usufruire di convenzioni con le varie attività commerciali e culturali locali e non, a livello nazionale, per esempio, con il gruppo assicurativo Unipol e con associazioni quali Cna Epasa. L’augurio che si può fare a questo gruppo di ragazzi è che non smettano di essere propositivi e fattivi per dar seguito a questo splendido progetto di inclusione sociale, aggregazione e sano divertimento per il bene loro e di tutta la comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio positivo per Arci La Factory: pronti nuovi progetti e tesseramenti

BrindisiReport è in caricamento