Boato nella notte: esplode bomba carta davanti casa di rivenditore di auto

E' accaduto poco dopo la mezzanotte di domenica 9 febbraio in via Don Minzoni a Cellino San Marco. Il boato ha svegliato i residenti

CELLINO SAN MARCO – Una bomba carta è stata fatta esplodere poco dopo la mezzanotte di domenica 9 febbraio in via Don Minzoni a Cellino San Marco. Il boato ha svegliato i residenti, si tratta di una traversa di via Bari, e delle vie limitrofe. Sul posto si è recata una pattuglia dei carabinieri che ha raccolto tutti gli elementi necessari per fare chiarezza sulla vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ricostruzione si è trattato di un vero e proprio messaggio intimidatorio nei confronti di uno dei residenti: un rivenditore di auto. La bomba carta è stata posizionata davanti alla sua abitazione, i detriti sono andati a finire sull’asfalto a decine di metri di distanza. Per fortuna l’esplosione non ha provocato danni, solo tanta paura per tutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento