Brindisi. Evade in due occasioni dai domiciliari, trasferito in carcere

Il 34enne era già agli arresti domiciliari per per furto, ricettazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi centro hanno trasferito presso il carcere di Brindisi Giuseppe De Pascalis, 34enne del luogo, su disposizione della Corte d’Appello di Lecce. L'uomo, in particolare, già agli arresti domiciliari per furto, ricettazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, ha evaso la misura cautelare in più occasioni, ovvero il 29 maggio ed il 22 giugno scorsi, come accertato dai militari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento