Cronaca

Rubata Lancia Ypsilon di un'infermiera dal parcheggio interno dell'ospedale

Ladri di auto in azione anche nel parcheggio interno dell'ospedale Perrino di Brindisi: nonostante l'area sia sempre tenuta sotto controllo da guardie giurate e l'ingresso sorvegliato da portinai, nel pomeriggio di ieri qualcuno è riuscito a portare via la Lancia Y di un'infermiera del valore di 17mila euro

BRINDISI – Ladri di auto in azione anche nel parcheggio interno dell’ospedale Perrino di Brindisi: nonostante l’area sia sempre tenuta sotto controllo da guardie giurate e l’ingresso sorvegliato da portinai. Nel pomeriggio di ieri qualcuno è riuscito a portare via la Lancia Y di un’infermiera del valore di 17mila euro.  Ad accorgersi del furto è stata la stessa proprietaria, C.T. intorno alle 21 quando ha finito il turno di lavoro, la donna ha subito chiamato la polizia. Sul posto si è recata una pattuglia della Sezione volanti che ha eseguito il sopralluogo del caso teso a individuare elementi utili ai fini dell’identificazione dei malfattori.

Purtroppo l’area esterna dell’ospedale Perrino e lo stesso ingresso non sono dotati di sistema di videosorveglianza. Il controllo è nelle mani delle guardie giurate che seguono ronde costanti ma che non possono di certo prevenire questo genere di reati. Chi ha agito di certo era a conoscenza degli spostamenti degli agenti e soprattutto dell’assenza di telecamere davanti ai cancelli di ingresso. Non è il primo furto di auto che si verifica nel parcheggio interno del Perrino, forse è arrivato il momento di prevedere un sistema di controllo attraverso telecamere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata Lancia Ypsilon di un'infermiera dal parcheggio interno dell'ospedale

BrindisiReport è in caricamento