rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Brucia il parco Saline di Punta della Contessa, ettari a fuoco

Le fiamme si estendono in queste ore sull'area del Parco regionale delle Saline di Punta della Contessa: i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e i volontari dell'associazione di Protezione civile "Brunda" sono alle prese con un incendio nell'oasi protetta compresa tra la spiaggia delle Saline e Punta della Contessa

BRINDISI - Le fiamme si estendono in queste ore sull’area del Parco regionale delle Saline di Punta della Contessa: i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e i volontari dell’associazione di Protezione civile “Brunda” sono alle prese con un incendio nell’oasi protetta compresa tra la spiaggia delle Saline e Punta della Contessa, a sud del litorale brindisino. Interessati alcuni ettari tra canneto e macchia mediterranea, il fumo è visibile dai comuni limitrofi e la fuliggine spinta dal maestrale sta raggiungendo località come San Gennaro e Campo di Mare.

Incendio Saline 2-2

Il forte vento che batte la costa brindisina, non facilità il lavoro dei vigili del fuoco, giunti sul posto con due squadre, e dei volontari della “Brunda”. Oltretutto l’incendio si sta dirigendo verso punti inaccessibili della riserva, quasi impossibili da raggiungere con i mezzi. Le fiamme, avvisano dall’area interessata, “raggiungono i quattro, cinque metri di altezza”.

Incendio Saline-2Il parco è un Sito di interesse comunitario (Sic) e Zona di protezione speciale (Zps, zone poste lungo rotte di migrazione, habitat per la conservazione e gestione delle popolazioni di uccelli selvatici migratori), l’area è caratterizzata da bacini di acqua dolce e da numerosi canali che scendono al mare, ed è molto importante da un punto di vista ornitologico. Il Comune di Brindisi stava lavorando alla nuova governance della riserva.

Peraltro, la lunga spiaggia delle Saline è anche interdetta alla balneazione da un recente provvedimento del commissario prefettizio Cesare Castelli,e soffre della vicinanza della grande discarica di di scorie chimiche Micorosa, la cui messa in sicurezza non è ancora cominciata, e delle visite dei bracconieri, contrastati dalla Forestale.

L'incendio è stato estinto alle 18,50 e purtroppo oltre al cannetto, che ha una ricrescita rapida, ha distrutto anche una notevole estensione di macchia mediterranea. I danni alla vegetazione del parco si stimano in quattro ettari. Sul teatro dell'incendio anche una pattuglia del Corpo forestale dello Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il parco Saline di Punta della Contessa, ettari a fuoco

BrindisiReport è in caricamento