rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Brucia canneto presso il Petrolchimico

BRINDISI - Un denso fumo nero si è levato nel pomeriggio nella zona industriale di Brindisi: fiamme nel vasto canneto che costeggia il confine sud-ovest dello stabilimento petrolchimico, dal mare sino alla zona ex Polymer, partendo dalla grande vasca che assicura una scorta d'acqua gigantesca in caso di emergenze. Come sempre in questi casi, non ci sono cause naturali, ma solo colpose o dolose.

BRINDISI - Un denso fumo nero si è levato nel pomeriggio nella zona industriale di Brindisi: fiamme nel vasto canneto che costeggia il confine sud-ovest dello stabilimento petrolchimico, dal mare sino alla zona ex Polymer, partendo dalla grande vasca che assicura una scorta d'acqua gigantesca in caso di emergenze. Come sempre in questi casi, non ci sono cause naturali, ma solo colpose o dolose.

Qualche ora di lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale, per affrontare una situazione che comunque non ha mai minacciato di toccare il perimetro della grande fabbrica chimica. Per fortuna non c'era vento, ma solo una lieve brezza che non ha complicato più di tanto le cose.

La densa colonna di fumo proveniente da quel punto ha indotto qualcuno che osservava la situazione dalla città o dal lato opposto del porto a supporre che fosse coinvolto qualche impianto inustriale, altri l'area protetta del Parco regionale delle Saline di Punta della Contessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia canneto presso il Petrolchimico

BrindisiReport è in caricamento