rotate-mobile
Cronaca

Brucia paninoteca, cause dubbie

BRINDISI – Fino alla tarda serata di ieri avevano festeggiato la vittoria degli azzurri contro l'Irlanda del Trap. Poi hanno chiuso, al termine di una delle prime giornate di lavoro della stagione estiva. E al mattino, intorno alle 5 le fiamme, che hanno distrutto tutto. “Ma questo è racket?”, chiede un ignaro passante al cronista mentre documenta lo scempio di via Del Mare: un camper da venditori ambulanti di panini distrutto da un rogo proprio ad un tiro di schioppo dalla questura.

BRINDISI - Fino alla tarda serata di ieri avevano festeggiato la vittoria degli azzurri contro l'Irlanda del Trap. Poi hanno chiuso, al termine di una delle prime giornate di lavoro della stagione estiva. E al mattino, intorno alle 5 le fiamme, che hanno distrutto tutto. "Ma questo è racket?", chiede un ignaro passante al cronista mentre documenta lo scempio di via Del Mare: un camper da venditori ambulanti di panini distrutto da un rogo proprio ad un tiro di schioppo dalla questura.

Saranno le indagini avviate dalla Polizia di Stato a stabilire cosa si nasconda dietro l'incendio che ha distrutto l'attività condotta da Antimo Miceli. L'unico dato certo è che i danni sono ingenti e l'attività "Brace e Fantasie" è seriamente compromessa. Non è chiaro da dove sia partito l'incendio che nell'arco di pochi minuti, dopo le 5, ha devastato la paninoteca.

I vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi intervenuti per domare le fiamme non hanno trovato inneschi particolari. I pompieri hanno anche evitato, col loro intervento che tre bombole di gas, posizionate dietro il mezzo, potessero esplodere. Pare che fino ad una mezz'ora prima fosse tutto tranquillo perchè anche una pattuglia della polizia impiegata in zona era passata lungo via Del Mare non notando alcun movimento sospetto. Resta da stabilire l'esatta origine delle fiamme per poter comprendere se si sia trattato di uno sfortunato incidente o dietro ci sia la mano del racket delle estorsioni. I danni ammontano a diverse decine di migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia paninoteca, cause dubbie

BrindisiReport è in caricamento