Prendono a calci un gattino e tentano di bruciarlo: denunciati due 18enni

Si tratta di due giovani di origini somale domiciliati presso una comunità educativa per minori sono accusati di maltrattamenti di animali

LATIANO - Hanno maltrattato il gatto dell'educatrice della comunità di recupero presso cui sono ospiti. Due 18enni di origini somale sono stati denunciati per maltrattamenti di animali. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di Latiano a cui la proprietaria del felino vittima delle angherie si è rivolta. Dalle indagini è emerso che i due giovani hanno maltrattato il gatto della denunciante, colpendolo con calci e tentando successivamente di bruciarlo. Il felino, che ha riportato bruciature delle vibrisse e parte della pelliccia, è stato soccorso e medicato dal personale della comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Neve in Puglia: risveglio imbiancato anche nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento