rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca San Michele Salentino

Un'altra cena tutti "in bianco", ma questa volta sarà Guerrilla Cuisine

Questa sera, lunedì 24 agosto, con inizio alle ore 20.30, Guerrilla Cuisine apparecchierà i suoi tavoli su Piazza Marconi a San Michele Salentino in Provincia di Brindisi. Per il secondo anno consecutivo davanti al simbolo falce e forchetta si ritroveranno più di mille persone che vogliono vivere un’esperienza unica di totale condivisione con gli altri partecipanti e mettendo insieme cuochi, produttori, agricoltori locali, artisti e istituti di beneficenza

SAN MICHELE SALENTINO - Questa sera, lunedì 24 agosto, con inizio alle ore 20.30, Guerrilla Cuisine apparecchierà i suoi tavoli su Piazza Marconi a San Michele Salentino in Provincia di Brindisi. Per il secondo anno consecutivo davanti al simbolo falce e forchetta si ritroveranno più di mille persone che vogliono vivere un’esperienza unica di totale condivisione con gli altri partecipanti e mettendo insieme cuochi, produttori, agricoltori locali, artisti e istituti di beneficenza.

La Guerrilla Cuisine, ha canali di accesso particolari, alle cene organizzate si accede per passa parola e solo se si viene introdotti da qualcuno già interno. Quindi, annuncio al pubblico solo all'ultimo momento (oggi), e chi ci vuole provare dovrà trovarsi un contatto, magari su Facebook o Twitter. Il concetto di Guerrilla Cuisine, introdotto in Puglia per la prima volta da Pierangelo Argentieri, è nato nel 2006 negli Stati Uniti come Movimento per la liberazione del gusto e con la consapevolezza che molti danni al pianeta arrivano proprio dal consumo alimentare.

 “A San Michele Salentino l’iniziativa viene intesa come una manifestazione di socialità in cui la nostra piazza e le nostre attività gastronomiche sono protagoniste nella promozione della nostra grande vocazione: l’ospitalità. Consumando, se possibile, materie prime di produzione locale”, spiega lo stesso Argentieri. 

San Michele SalentinoTutti i partecipanti saranno vestiti rigorosamente di bianco. Il menù prevede sovra tavolo con pane e focaccia al pomodoro,  puccia alla cipolla a cura dei forni locali; Antipasto: fichi freschi formaggi e capocollo delle nostre masserie; Primo piatto: orecchiette con pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto con  basilico e cacioricotta; Secondi piatti: fornello tipico sanmichelano e friggitoria di mare in cartoccio e verdure crude; Dessert: cialda di mandorle e zucchero con mousse di ricotta e julienne di fichi mandorlati produzione 2015 in anteprima per tutti. Vino Doc primitivo di Manduria.

L’intrattenimento  della Guerrilla Cuisine prevede quali ospiti  Maurizio Pretelli Big Band e Antonio Stornaiolo. Il primo proporrà un affascinante affresco musicale dell’età del jazz. Il secondo, da abile presentatore e improvvisatore, condurrà la serata con ritmo, gusto ed eleganza. Il sottotitolo della Guerrilla Cuisine è “… aspettando il fico mandorlato”. Infatti sabato e domenica prossimi a San Michele Salentino si svolgerà la quattordicesima edizione della Fiera del Fico mandorlato e dei Prodotti tipici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra cena tutti "in bianco", ma questa volta sarà Guerrilla Cuisine

BrindisiReport è in caricamento