Cronaca Mesagne

Dopo il blitz antidroga, anche 15 giorni di chiusura per la sala giochi

Arriva un provvedimento di sospensione dell’attività di 15 giorni, per la sala giochi circolo privato “Majestic Club” di via Dante a Mesagne. La misura amministrativa, emessa ai sensi dell’articolo 100 del Tulps, è stata disposta dal questore di Brindisi

MESAGNE – Arriva un provvedimento di sospensione dell’attività di 15 giorni, per la sala giochi circolo privato “Majestic Club” di via Dante a Mesagne. La misura amministrativa, emessa ai sensi dell’articolo 100 del Tulps, è stata disposta dal questore di Brindisi, Roberto Gentile, in seguito agli esisti del blitz condotto il 18 aprile scorso nel locale, da personale del commissariato di Mesagne. I poliziotti diretti dal vicequestore Rosalba Cotardo erano appoggiati da un’unità cinofila della Polizia di frontiera di Brindisi.

Il cane fiutò la presenza di un panetto di hascisc di un etto, celato sotto il lavello del bancone bar del locale, mentre poco prima gli operatori avevano raccolto alcuni grammi di marijuana ed ancora hascisc abbandonati sul pavimento dai giovani colti di sorpresa dall’irruzione, nel tentativo di passare indenni i successivi controlli.

Ma alcuni furono segnalati a piede libero per la violazione prevista dall’articolo 75 della legge sugli stupefacenti. Sulla base della relazione della polizia giudiziaria inviatagli, per i provvedimenti di competenza, il questore ha deciso di chiudere il locale per quindici giorni, considerando le attività illegali rilevate nel corso del servizio del 18 aprile, che era stato preceduto da appostamenti e raccolte di notizie. Il provvedimento è stato notificato oggi al presidente del circolo privato in questione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il blitz antidroga, anche 15 giorni di chiusura per la sala giochi

BrindisiReport è in caricamento