Cronaca

Ciclisti investiti da un'auto sulla litoranea: due giovani in ospedale

Poteva sfociare nel dramma l'uscita in mountain bike di tre giovani brindisini (due ragazze, di cui una minorenne, e un ragazzo) che nel pomeriggio di oggi (18 maggio) stavano percorrendo la strada litoranea a nord di Brindisi

BRINDISI – Poteva sfociare nel dramma l’uscita in mountain bike di tre giovani brindisini (due ragazze, di cui una minorenne, e un ragazzo) che nel pomeriggio di oggi (18 maggio) stavano percorrendo la strada litoranea a nord di Brindisi (strada provinciale 41). Fra le ore 15,30 e le ore 16, la comitiva è stata travolta da una Nissan Juke condotta da un brindisino che si stava immettendo sulla strada principale, provenendo da una direttrice secondaria che conduce fino a località Mitrano.

Lo scontro è avvenuto in prossimità dello stabilimento balneare Palm Beach. Ad avere la peggio sono stati i due adulti, che precedevano di Ciclisti investiti sulla litoranea-2qualche metro la più piccola del gruppo. L’uomo, sbalzato sull’asfalto, ha perso alcuni denti e ha riportato delle ferite alla spalla. La ciclista invece ha urtato con violenza il bacino. La minorenne è uscita praticamente illesa.

Sul posto si sono subito recate un paio di ambulanze con personale del 118. I due feriti, fortunatamente vigili e coscienti, sono stati condotti verso il Pronto soccorso dell’ospedale Perrino. La minorenne è stata medicata sul posto. Spetterà agli agenti della polizia municipale chiarire la dinamica dei fatti e la sussistenza di eventuali responsabilità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclisti investiti da un'auto sulla litoranea: due giovani in ospedale

BrindisiReport è in caricamento