Cocaina: sarà estradato in Spagna

FASANO – Fu arrestato dodici anni fa in Spagna per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, poi fu scarcerato in attesa del processo. Tornò in Italia e, nel corso degli anni, fu arrestato e condannato per droga, e nella giornata di oggi è stato raggiunto da un ordine di arresto ai fini estradizionali richiesto dall'Autorità giudiziaria spagnola ed è stato trasferito, dai carabinieri della compagnia di Fasano, nel carcere di Brindisi in attesa del decreto del procuratore generale per essere estradato nella penisola iberica.

Indagini da parte dei militari della compagnia carabinieri di Fasano

FASANO – Fu arrestato dodici anni fa in Spagna per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, poi fu scarcerato in attesa del processo. Tornò in Italia e, nel corso degli anni, fu arrestato e condannato per droga, e nella giornata di oggi è stato raggiunto da un ordine di arresto ai fini estradizionali richiesto dall'Autorità giudiziaria spagnola ed è stato trasferito, dai carabinieri della compagnia di Fasano, nel carcere di Brindisi in attesa del decreto del procuratore generale per essere estradato nella penisola iberica.

Protagonista di questa movimentata vicenda giudiziaria è il 74enne fasanese Leonardo Cofano. Il noto personaggio fasanese nel mese di marzo del 2000 fu arrestato in una località spagnola mentre tentava di allontanarsi con un'auto nella quale aveva nascosto due chili di cocaina per un valore di 96mila euro, ai fini di traffico di stupefacenti. Al momento dell'arresto furono sequestrate anche 74mila pesetas (circa 450 euro) provento dell'illecita attività di traffico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 13 agosto scorso l'autorità giudiziaria spagnola ha emesso un ordine di arresto ai fini estradizionali nei confronti del 74enne fasanese. Il provvedimento nella mattinata di oggi è stato notificato alla compagnia dei carabinieri di Fasano al comando del capitano Gianluca Sirsi. Cofano era in regime di detenzione domiciliare per una condanna per droga. Dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

Torna su
BrindisiReport è in caricamento