Cronaca Via Pio Semeghini

Fucilate contro auto a Sant'Elia: illeso un giovane operaio

Colpita la portiera lato passeggero di una Renault condotta da un 27enne incensurato. E' accaduto all'alba. Indaga la Squadra Mobile

BRINDISI – La portiera lato passeggero è stata colpita in pieno, ma il conducente non ha riportato neanche un graffio. Un operaio brindisino di 27 anni, incensurato, è il bersaglio di un agguato scattato all’alba di oggi (venerdì 9 aprile) in via Pio Semeghini, al rione Sant’Elia. L’episodio si è verificato poco dopo le ore 6. Il 27enne era appena sceso da casa e si era messo alla guida della sua Renault per raggiungere il posto di lavoro.

La strada era deserta, ad eccezione di un uomo che impugnava in fucile. L’ignoto attentatore ha mirato verso la Renault e ha esploso almeno due colpi. Poi, a piedi, si è dato alla fuga. I pallini hanno colpito la portiera del passeggero. L’operaio, da solo in auto, fortunatamente è rimasto illeso.

Sul posto si sono recati i poliziotti della Sezione Volanti e i colleghi della Squadra Mobile, con l’ausilio degli esperti della Scientifica della questura di Brindisi. L’auto è stata posta sotto sequestro. Gli investigatori della Mobile stanno cercando di far luce sull’accaduto. Il primo aspetto da chiarire è il movente. La vittima non aveva mai avuto grane con la giustizia. Al momento non si esclude alcuna pista. E' da capire se l'attentatore fosse supportato da un complice. Il dubbio potebbe essere chiarito tramite la visione delle immagini riprese dalle telecamere della zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucilate contro auto a Sant'Elia: illeso un giovane operaio

BrindisiReport è in caricamento