menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coltivazione di marijuana e spaccio di cocaina: un arresto

Ai domiciliari Michele Schiavone, 40 anni, di Fasano: in casa aveva otto piante alte un metro

FASANO - Piante di marijuana alte un metro, coltivate a casa, più cocaina. Di fronte a quanto scoperto dai carabinieri, è stato arrestato Michele Schiavone, 40 anni, di Fasano: è accusato di coltivazione e spaccio di sostanza stupefacente. E' ai domiciliari, in attesa dell'interrogatorio di convalida davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi. 

michele schiavone-2La perquisizione nell'abitazione di Schiavone è stata eseguita dai militari  del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano. Nell'appartamento sono stati trovati, stando a quanto reso noto dai carabinieri: "70 grammi di marijuana, otto piante della stessa sostanza, alte circa un metro,  un grammo circa di cocaina, nonché di materiale per il confezionamento e la produzione, occultati nella camera da letto e in cucina". Tutto il materiale è stato sequestrato.

A Fasano, inoltre, i carabinieri hanno denunciato per ricettazione un uomo di 44 anni, originario di Brindisi, (G.G) perché il  2 maggio scorso, è stato trovato in possesso  di una Fiat 500 rubata nella stessa mattinata a Torre a Mare, in provincia di Bari. La denuncia è stata sporta presso la tenenza di Mola di Bari  da una giovane del luogo. Il veicolo è stato subito restituito alla legittima proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento