menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commissariato e commissione Pari Opportunità insieme contro le discriminazioni

"Prima di arrivare alle azioni di repressione è utile informare i cittadini affinché si possa costruire una società consapevole e sempre più rispettosa dei diritti civili"

MESAGNE - Nel pomeriggio di venerdì 26 marzo, presso il Commissariato di polizia di Mesagne, una delegazione della commissione Pari Opportunità, politiche di genere e diritti civili, nelle persone del consulente politico alle pari opportunità Antonio Calabrese, della presidente Anna Rita Pinto e dell’avvocato Giusy Fracchiolla, accompagnata dal presidente del Consiglio Omar Ture che a nome di tutti i consiglieri comunali e degli altri membri della Commissione, ha dato il benvenuto al nuovo commissario di polizia Giuseppe Massaro, da poco insediato nella cittadina messapica.

L’incontro tra le parti è stato interamente focalizzato sulla volontà da parte della Commissione e di tutta l’amministrazione del sindaco Matarrelli, ad avere una stretta collaborazione tra istituzioni e forze di Polizia al fine di promuovere la legalità e la sicurezza in un territorio che ancora ben ricorda un passato “impegnativo” nonostante, negli ultimi decenni, la città sia risorta dalle ceneri diventando addirittura esempio di rinascita culturale, sociale e turistica per le altre città limitrofe.

A tal proposto il presidente Ture ha esposto tutte le azioni già in essere promosse dall’Amministrazione mentre il consulente alle pari opportunità Calabrese ha evidenziato le numerose attività di sostegno nei confronti delle famiglie e della disabilità come, ad esempio, l’adozione del Peba (Piano eliminazione barriere architettoniche).

La presidente Pinto e l’avvocato Fracchiolla, anche a nome degli altri componenti, hanno invece esposto brevemente la linea programmatica dalla Commissione mirata a dar voce alle minoranze che subiscono discriminazioni mediante azioni atte a contrastare la violenza di genere, il razzismo, l’omofobia, la pedofilia e il bullismo sulle quali la stessa è impegnata in prima linea.

Il commissario Massaro si è mostrato subito sensibile a tutti i temi esposti e pienamente disponibile a lavorare in concerto con la Commissione e con l’Amministrazione tutta per realizzare costanti campagne di informazione e approfondimento sulle tematiche affrontate, ritenendo questa iniziativa utile a contrastare specifici reati a discapito delle minoranze, delle fasce deboli e della cittadinanza in genere -“Perché prima di arrivare alle azioni di repressione e controllo del territorio è utile informare i cittadini affinché insieme si possa costruire una società consapevole e sempre più rispettosa dei diritti civili” - ha sottolineato Massaro. L’incontro si è concluso nell’augurio generale di fare insieme un buon lavoro affinché Mesagne continui a percorrere la strada dei valori umani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento