menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La banda del caterpillar all'assalto di Conforama

La banda del caterpillar all'assalto di Conforama

Conforama, spaccata fallita in gioielleria

FASANO – Colpo sfortunato per il commando che intorno alle tre della notte scorsa ha perpetrato una spaccata con un caterpillar al centro commerciale Conforama situato sulla 379 (la superstrada che collega Bari a Brindisi): la cassaforte della gioielleria presa di mira si è ribaltata dal lato dell'apertura rendendo impossibile ogni manovra di furto. È anche scattato il sistema di allarme che ha portato immediatamente sul posto vigilanti e carabinieri. I ladri, quindi, sono fuggiti a mani vuote o quasi. Sono riusciti ad arraffare in fretta e furia solo qualche gioiello, che poi lo hanno persi nelle campagne circostanti durante la fuga. Hanno lasciato sul posto sia il caterpillar che il camion con cui lo hanno trasportato, entrambi i mezzi sono risultati essere stati rubati ieri a Martina Franca.

FASANO - Colpo sfortunato per il commando che intorno alle tre della notte scorsa ha perpetrato una spaccata con un caterpillar al centro commerciale Conforama situato sulla 379 (la superstrada che collega Bari a Brindisi): la cassaforte della gioielleria presa di mira si è ribaltata dal lato dell'apertura rendendo impossibile ogni manovra di furto. È anche scattato il sistema di allarme che ha portato immediatamente sul posto vigilanti e carabinieri. I ladri, quindi, sono fuggiti a mani vuote o quasi. Sono riusciti ad arraffare in fretta e furia solo qualche gioiello, che poi lo hanno persi nelle campagne circostanti durante la fuga. Hanno lasciato sul posto sia il caterpillar che il camion con cui lo hanno trasportato, entrambi i mezzi sono risultati essere stati rubati ieri a Martina Franca.

Dei rilievi di rito e delle conseguenti indagini per l'identificazione dei banditi si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Fasano al comando del capitano Gianluca Sirsi.

I ladri hanno raggiunto il centro commerciale fasanese dalle campagne circostanti, il loro obiettivo era la gioielleria "Follie D'oro" del gruppo Sarni. Dopo aver disattivato l'impianto di illuminazione (per poter agire al buio), hanno sfondato la parete proprio nel punto che corrispondeva con il negozio di preziosi, hanno centrato in pieno la cassaforte che però si è ribaltata. In quel momento è entrato in funzione il sistema di allarme che li ha messi in fuga. Probabilmente a piedi.

I danni sono in corso di quantificazione, alcuni gioielli sono stati recuperati dalle campagne intorno al centro commerciale. Un colpo identico era stato messo a segno la sera del 24 gennaio del 2011, in quel caso i ladri riuscirono a trafugare due casseforti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento