Check up con elicottero sulle linee elettriche della provincia di Brindisi

E-Distribuzione controllerà circa 2.500 chilometri nella provincia di Brindisi e altrettanti nel Tarantino

Da terra e anche dal cielo, riprendono i controlli incrociati delle linee elettriche aeree di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di bassa e media tensione in Italia, per garantire a tutto il territorio pugliese un servizio elettrico efficiente, resiliente e di qualità. A partire dalla prossima settimana e per tutto il mese di agosto, un elicottero dotato di particolari apparati tecnologici sorvolerà a bassa quota le linee elettriche di media tensione della provincia di Brindisi e Taranto. Numerose le città coinvolte: da Fasano a Torchiarolo, da Martina Franca a Ginosa, da Laterza a Manduria. La tecnologia utilizzata consentirà a E-Distribuzione di verificare in minor tempo lo stato di salute di oltre 2.500 chilometri di cavi aerei e di centinaia di sezionatori aerei di manovra. Complessivamente si tratta di una rete elettrica che alimenta oltre 6300 cabine elettriche di trasformazione e fornisce energia elettrica a circa 87 mila clienti.

La verifica con elicottero è ormai parte integrante delle attività di prevenzione e manutenzione messe in campo da E-Distribuzione sui propri impianti  e consente di ispezionare anche quei tratti di linee aeree difficilmente osservabili da terra. Le tecnologie hardware e software utilizzate e i voli a bassa quota consentono una rilevazione visiva e la realizzazione di riprese video a elevata risoluzione in grado di determinare in maniera accurata lo stato degli impianti e la presenza di eventuali anomalie. Al controllo aereo segue infatti l'analisi di dettaglio dei dati registrati e la realizzazione di un piano di interventi mirati da parte del personale tecnico di E-Distribuzione. Le ispezioni dal cielo consentono anche di verificare la presenza di piante nelle immediate vicinanze delle linee, analizzare lo stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione su palo. Tutte le operazioni avvengono con le linee elettriche in tensione, senza ricorrere a interruzioni del servizio elettrico evitando così disagi alla clientela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento