Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Controlli e perquisizioni dei carabinieri: cinque persone denunciate

Attività finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati sia nel centro cittadino che nelle aree rurali

MESAGNE – Due persone denunciate, due segnalate quali assuntori di stupefacenti, 14 perquisizioni tra personali e domiciliari, 45 auto controllate con 73 persone identificate di cui 11 di particolare interesse operativo, 7 soggetti monitorati sottoposti a misure cautelari e di prevenzione. E’ questo il bilancio di un servizio di controllo del territorio operato dai carabinieri nel territorio di Mesagne. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati sia nel centro cittadino che nelle aree rurali.

I denunciati

Una coppia residente a Mesagne è accusata di furto aggravato: nel corso della perquisizione effettuata nella loro abitazione è stato riscontrato l’allaccio diretto alla rete pubblica, per un consumo di elettricità da un primo sommario calcolo  di circa 20.000 Kwh per un danno economico di circa 5mila euro.

Un giovane 20enne del luogo è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di stupefacente: nel corso di una perquisizione personale e domiciliare, nella cantina è stato rinvenuto un involucro con 10 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana, sottoposta a sequestro.

Un 31enne residente a Ostuni è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere: fermato alla guida della propria Fiat Panda, sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 22 cm occultato nel vano portaoggetti.

Un 42enne di Mesagne è accusato di guida in stato di ebbrezza: è stato sorpreso alla guida di una Peugeot 508 di proprietà di un amico con tasso alcolemico pari a 1,38 gr/l. La patente di guida è stata ritirata, sanzionato e il veicolo affidato al proprietario.

Un  42enne residente a Carovigno è stato denunciato per guida senza patente perché mai conseguita: è stato fermato nel corso di un controllo stradale alla guida di un Ape Car. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro ai fini della confisca. 

Nel corso dell’attività sono stati controllati due locali pubblici, riguardo ai quali sono in corso  approfondimenti di natura amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli e perquisizioni dei carabinieri: cinque persone denunciate

BrindisiReport è in caricamento