menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli al porto: autisti trovati con pistola automatica e cartucce

Due cittadini albanesi di 29 e 28 anni sono stati denunciati dagli agenti della Polizia di Frontiera

BRINDISI – Due cittadini albanesi di 29 e 28 anni sono stati denunciati dagli agenti della Polizia di Frontiera, diretti dal vice questore Stefania Occhioni, perché trovati in possesso di una pistola semiautomatica e cartucce. Si tratta di due autisti di un pullman di linea proveniente dal Nord Italia e diretto in Albania. I controlli sono stati eseguiti all’interno del terminal di Costa Morena nel porto di Brindisi, arma e munizioni sono state trovate grazie all’apparecchiatura radiogena di cui è dotato il Terminal.

Erano nascoste in un bagaglio trasportato in stiva. Si tratta di una Tanfoglio Force-921R con relativo munizionamento. Inoltre c'erano 70 cartucce di altro calibro. I controlli sono stati resi possibili grazie alla collaborazione delle guardie giurate in servizio nella struttura portuale.

Indagini sono in corso per identificare le altre persone coinvolte nel traffico di armi e verificare se la pistola è stata utilizzata per commettere qualche reato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Mama Park e GolosOasi: la famiglia Dellomonaco vi aspetta

  • social

    Mesagne, “Il forno di Erasmo” sulla guida Gambero Rosso

  • social

    Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento