menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si è spento Enzo Caforio, dirigente sindacale, politico e amministratore

Si è spento nella tarda mattinata odierna, nella sua abitazione di Latiano, all'età di 72 anni, Enzo Caforio. Breve la lotta contro la malattia che si era manifestata repentinamente

LATIANO - Si è spento nella tarda mattinata odierna, nella sua abitazione di Latiano, all'età di 72 anni, Enzo Caforio. Breve la lotta contro la malattia che si era manifestata repentinamente. L'ultimo incarico pubblico ricoperto da Caforio è stato quello di segretario del Distretto nautico pugliese. Lo scomparso è stato a lungo impegnato sia nel sindacato, come segretario provinciale della Cgil Scuola (lui era un insegnante), diventando poi segretario della Camera del Lavoro di Brindisi che nel Pci, seguendo poi le trasformazioni di quel partito e diventando segretario provinciale del Pds.

Enzo Caforio è stato anche assessore comunale alla Programmazione in una delle amministrazioni Antonino, impostando la partecipazione del Comune di Brindisi a importanti progetti europei. Recentemente aveva ripreso la tessera del Pd, poi il manifestarsi della malattia gli ha impedito di seguire le ultime vicende sfociate poi nelle scissioni. Alla notizia, numerose le manifestazioni di cordoglio tra i compagni di sindacato e di partito che hanno lavorato con lui.

La camera ardente sarà allestita dalle ore 10,00 di sabato 10 giugno 2017 alle ore 13,00 di domenica 11 giugno 2017 presso la sede della Cgil in Via Palestro 11 a Brindisi.

Il cordoglio di Mauro D'Attis: "Mi unisco al cordoglio per la inaspettata scomparsa di Enzo Caforio del quale ricordo la onestà dimostrata da Amministratore pubblico e la correttezza mantenuta anche nei momenti più duri di confronto politico e sindacale. Enzo Caforio ha svolto con grande passione e buoni risultati l'incarico di Assessore alla Programmazione economica del Comune di Brindisi e ha continuato anche dopo, nel periodo in cui ero io a ricoprire quell'incarico, proponendo idee e soluzioni senza alcune pregiudizio. Ai famigliari giungano le più sentite condoglianze".

Il cordoglio della Cgil: "Ci ha lasciato Enzo Caforio, compagno sempre impegnato nella lotta per i diritti dei lavoratori, amministratore attento ed indefesso, dirigente politico saggio, uomo modesto nella sua concretezza e nella sua difesa dell'onestà. La Cgil di Brindisi, di cui é stato segretario generale dal 1989 al 2000 lo piange e lo ricorda come esempio ed é vicina ai suoi cari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento