rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Corteo funebre davanti ai rimorchiatori: l'addio a Giovanni Barretta

Si sono svolti stamattina i funerali di Giovanni Barretta, fondatore, insieme al fratello Domenico, dell'omonima impresa. Dopo le esequie, il feretro è stato trasportato nel cantiere dell'azienda

BRINDISI – La bandiera dell’Impresa Fratelli Barretta sulla bara. Il feretro trasportato nello storico cantiere dell’azienda di famiglia. Si è svolto stamattina (venerdì 16 novembre) l’ultimo viaggio di Giovanni Barretta, il palombaro che insieme al fratello Domenico fondò quella che oggi è una delle più importanti aziende italiane nel settore dei rimorchi in mare. Giovanni si è spento la notte fra mercoledì 14 e giovedì 15 novembre, all’età di 91 anni. 

Funerali Giovanni Barretta 3 - Copia-2

Partito dalla sua abitazione, il carro funebre è arrivato poco dopo le 9,30 in piazza Duomo, dove decine di persone erano in attesa del feretro, accompagnato dai figli (Giuseppe, Francesco, Rino) e dai nipoti del defunto. 

Funerali Giovanni Barretta 2 - Copia-2

La Basilica Cattedrale era gremita. Anche il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, alcuni componenti della Giunta comunale e una rappresentanza della Capitaneria di porto hanno assistito alla cerimonia. Al termine delle esequie, il corteo funebre ha imboccato la discesa di via Montenegro, per poi dirigersi verso la banchina in cui sono ormeggiati i rimorchiatori. Un silenzio intriso di commozione ha accompagnato questo momento. Per l’ultima volta Giovanni Barretta è passato davanti ai rimorchiatori, il simbolo dell’azienda.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo funebre davanti ai rimorchiatori: l'addio a Giovanni Barretta

BrindisiReport è in caricamento