Traffico illegale di cuccioli di cane: sequestro nel porto di Brindisi

Due esemplari di razza maltese trovati e presi in affidamento temporaneo dai cinofili della polizia di Frontiera. Si trovavano a bordo di un furgone sbarcato dalla motonave Corfu, proveniente dalla Grecia

BRINDISI – I cinofili della Polizia di frontiera hanno preso temporaneamente in affidamento e custodia due cuccioli di razza maltese, dopo averli trovati a bordo di un furgone Mercedes sbarcato lo scorso 8 ottobre dalla motonave Corfù, proveniente dalla Grecia. I due cani, rinvenuti all’interno di un trasportino per animali, erano stati introdotti irregolarmente in Italia, in quanto gli stessi, di sesso femminile, erano privi di microchip, di vaccinazione antirabbica ed inoltre erano sprovvisti del relativo passaporto previsto dalla normativa vigente in materia di movimentazione di animali. 

Il personale del servizio sanitario dell’Asl Brindisi, recatosi sul posto, di concerto con gli operatori della polizia di Frontiera ha disposto il sequestro dei cuccioli. Successivamente i cinofili hanno chiesto e ottenuto la custodia temporanea dei cani. 

L’operazione rientra nell’ambito di un’attività della squadra cinofili della Polizia di Frontiera di Brindisi coordinata dal vice questore Stefania Occhioni, finalizzata al contrasto del favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, del traffico di sostanze stupefacenti, alla prevenzione del fenomeno terroristico con delle apposite misure in materia ed infine, fornendo un contributo rilevante alla realizzazione del progetto “scuole sicure” che nelle provincie di Lecce, Brindisi e Taranto, ha visto, accanto agli uffici territoriali, anche l’impegno della Squadra Cinofili della Polizia di Frontiera.

Cuccioli di contrabbando nel porto di Brindisi 2-2

I sequestri e gli arresti effettuti nel 2019

Complessivamente, nel corso dell’anno, a livello regionale sono stati svolti 732 servizi ed interventi specifici. Sette persone sono state arrestate per reati riguardanti la produzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Tre persone sono state denunciate a piede libero per possesso ingiustificato di droga. Dodici soggetti sono stati segnalati per l’uso di sostanze stupefacenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia ha inoltre posto sotto sequestro un fucile da caccia corredato da 23 cartucce, 2,44 chili di marijuana, 990 grammi di hascisc, 150 grammi di cocaina, 50 grammi di eroina, 90 pastiglie di ecstasy, 150 grammi di metanfetamina. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento