menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni alle colture: "La Regione autorizzi la caccia agli storni"

“La Regione Puglia intervenga al fine di attivare le procedure per prevenire i danni alle colture agricole, consentendo la caccia in deroga agli storni”

VILLA CASTELLI - “La Regione Puglia intervenga al fine di attivare le procedure per prevenire i danni alle colture agricole, consentendo la caccia in deroga agli storni”. Questo il succo della delibera presentata dal vicesindaco ed assessore alla Caccia di Villa Castelli Pietro Franco ed approvata dalla giunta comunale.

“Da diversi anni – si legge nella motivazione della delibera – i territori di Villa Castelli, nonché quelli dei Comuni limitrofi, nei periodi autunnale ed invernale, vengono invasi da milioni di storni, che causano ingenti danni, in particolare alle produzioni ortofrutticole ed olivicole”. Facilmente immaginabili i danni provocati da tali passaggi, che inevitabilmente compromettono la qualità del raccolto, creando gravi disagi economici agli agricoltori.

“La Regione – spiega Pietro Franco – approvando il calendario venatorio 2016/2017, non ha inserito lo Sturnus Vulgaris tra le specie cacciabili. Di qui la necessità di intervenire subito sul problema”.

Copia della delibera è stata inviata a tutti i Comuni della provincia brindisina e – naturalmente – all’Assessorato regionale all’Agricoltura, per l’adeguata sensibilizzazione alla questione e per sollecitare una rapida soluzione della questione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento