Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Porto e aeroporto, controlli a tappeto: cinque arresti e 40 respingimenti

Oltre 36mila le persone controllate fra il 10 maggio e il 30 maggio, quando è stato sospeso il trattato di Schengen nell'ambiuto delle misure di sicurezza per il vertice del G7

BRINDISI – Ben 36mila persone controllate, cinque arresti, 40 respingimenti alle frontiere esterne: questa è solo una parte dei risultati prodotti dai controlli effettuati presso il porto e l’aeroporto di Brindisi dagli agenti della polizia di frontiera fra il 10 maggio e il 30 maggio, quando sono stati ripristinati i controlli anche sulle persone e sui mezzi provenienti dai paesi comunitari, in virtù della sospensione del trattato di Schengen disposto dal ministero dell’Interno dell’ambito delle misure di sicurezza adottate per il vertice del G7 svoltosi a Taormina.

Il ruolo di coordinamento dell’ufficio di Polizia di Frontiera di Brindisi diretto dal vicequestore Mario Marcone con gli enti ed amministrazioni coinvolte hanno consentito di pianificare adeguamenti strutturali ed interventi che, nell’ambito di una cornice di sicurezza adeguata alle attuali esigenze, hanno sortito importanti effetti, riducendo al minimo i disagi per i passeggeri.

Complessivamente, dunque, sono state controllate 36.060 persone, fra cui 4520 extracomunitari. In cinque sono stati arrestati per i reati di alterazione e falsificazione di documento e contrabbando di tabacchi lavorati esteri. A carico di un 52enne di Brindisi è stato eseguito un ordine di carcerazione per bancarotta fraudolenta e  rapina).

Quattro soggetti sono stati denunciati a piede libero per possesso di documenti di   identificazione risultati rubati, violazione normativa prodotti alimentari. Quaranta le persone respinte alle frontiere esterne poiché inammissibili in territorio Schengen, espulsi dal territorio nazionale, sprovvisti di idonei mezzi di sussistenza.

Infine sono stati respinti anche 10 extracomunitari irregolari nascosti nei mezzi in occasione dello sbarco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto e aeroporto, controlli a tappeto: cinque arresti e 40 respingimenti
BrindisiReport è in caricamento