menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa del falso avvocato sventata dal figlio di un'anziana e dall'Arma

Un giovane ha intimato a una pensionata di versare 4mila euro per la copertura assicurativa del motoveicolo del figlio

FASANO – Ha tentato di raggirare un’anziana con l’ormai tristemente nota truffa del falso avvocato, ma si è imbattuto nei carabinieri un 26enne di Napoli (A.R. le iniziali del suo nome) che nel pomeriggio di ieri (17 febbraio) è entrato in azione a Fasano. Il ragazzo ha contattato telefonicamente una pensionata, spacciandosi per un fantomatico avvocato “Molinari”.

Vademecum carabinieri-2

Il sedicente legale ha intimato il pagamento di 3mila 900 euro necessari per la copertura assicurativa del motoveicolo del figlio rimasto coinvolto in un sinistro stradale. Il malvivente aveva riferito alla vittima di attendere sotto la sua abitazione indicando che sarebbe subito giunto un ragazzo per la riscossione del denaro. Provvidenziale è stato il rientro a casa della figlia.

Questi, infatti, ha allertato immediatamente il 112, mettendo in fuga il malfattore colto in procinto di avvicinarsi alla donna. Il truffatore poi è stato individuato dai carabinieri della locale stazione per le vie del centro. I militari lo hanno trovato in possesso di un paio di cellulari, entrambi posti sotto sequestro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento